Scaldaletto

Se avete già dato un’occhiata al palo della Termocoperta, allora potete già farvi un’idea delle minime differenze tra questi e lo Scaldaletto, e se non l’avete visto andare a fare una passeggiata per capire meglio la questione. Fondamentalmente abbiamo già accennato che la termocoppia vi aiuterà a mantenere una temperatura ideale quando si fa scorrere sotto di essa, poiché funziona come una tradizionale coperta di lana, beh, detto questo, lo scaldaletto viene utilizzato per generare calore tra il letto e il lenzuolo che si posiziona, oppure lo si può anche appoggiare sul divano, succede che questo non funziona come una coperta calda, ma funziona come un generatore di calore personalizzato, ci si sdraia sopra e pronto!

La temperatura di questi è regolata tra i 60W e ce ne sono alcuni che dopo un certo tempo, diciamo 120 min, 60 min, tra gli altri, regoleranno il consumo energetico, rendendoli più amichevoli per il pianeta.

 

 

Ti serve una coperta per non farti raffreddare a letto.

Se si ha freddo a letto durante i mesi invernali…… Siete venuti nel posto giusto!

La caratteristica che differenzia il sottocoperta da una coperta elettrica per il divano, è che il sottocoperta è destinato ad essere utilizzato come lenzuola, e quindi, ha un’estetica diversa da una normale coperta elettrica.

Il sottocoperta è come una coperta elettrica: grazie ad un elemento riscaldante è in grado di generare calore e dispone, naturalmente, di una manopola di controllo per scegliere la temperatura alla quale si desidera che si riscaldi.

Inoltre, le dimensioni di un sottocoperta sono già predisposte per essere utilizzate come telo di copertura.

Ci sono doppi sottocoperta, con due comandi indipendenti progettati per essere utilizzati nei letti matrimoniali. In questo modo il vostro partner può riscaldare la sua zona indipendentemente dalla vostra. In questo modo entrambi sarete a vostro agio nel vostro letto matrimoniale.

Se siete preoccupati per la vostra sicurezza, dovreste sapere che tutti i sottocoperta sono sicuri per voi e per i vostri cari. Vengono spenti entro 90 minuti dalla messa in funzione. In questo modo ci si può sdraiare tranquillamente che il sottocoperta si spegne da solo. Anche se, è meglio essere cauti e cercare di spegnerlo prima di essere fritti 😉

E, per concludere questa breve spiegazione, l’ultimo punto è l’igiene.

Sì, la coperta può essere lavata. Consultare le istruzioni per l’uso del produttore, ma tutte sono già state progettate in modo da poter essere lavate in lavatrice o a mano. L’unica precauzione da prendere in considerazione è che deve essere privo di umidità prima di essere riutilizzato per evitare qualsiasi malfunzionamento.